Bussolà vicentino

La ricetta per preparare il bussolà vicentino, dolce tipico delle feste. Si tratta di un dolce a ciambella, caratteristico delle zone da Vicenza a Bassano e da Vicenza a Treviso. Si usa inzuppare il bussolà nel tè o nel vino.

Ingredienti
3 uova
3 cucchiai di zucchero
70 g di burro
1 bicchierino di grappa
250 g di farina
20 g di lievito di birra
sale
zucchero in granella

Preparazione
preparazione bussolà vicentino Sbattere le uova con lo zucchero.
Sciogliere il burro.
Sciogliere il lievito in 2 cucchiai di acqua tiepida e mescolare alla farina, alle uova sbattute, a un bicchierino di grappa e un pizzico di sale.
Lavorare l’impasto fino a ottenere un filoncino liscio ed elastico.
Imburrare e infarinare uno stampo a ciambella.
Mettere l’impasto nella tortiera, spennellare con burro fuso e cospargere di zucchero in granella. Coprire e fare riposare un’ora e mezza prima di cuocere in forno a 180 gradi per circa 40 minuti.

Note
affresco con bussolà, si trova a villa caldogno (vicenza)“Chi ga santoli ga bussolai” dicono i vicentini, per indicare che avere dei protettori garantisce l’abbondanza (i “santoli” sono i padrini di battesimo o cresima).
Il bussolà è una ricetta antica, i dolcetti sono raffigurati in un affresco del 1500 che si trova nel salone di villa Caldogno, ad opera di Giovanni Antonio Fasolo.
Per fare il bussolà potete usare vino bianco o vino marsala, ma la grappa lo rende più friabile.

Leggi anche: Ricette venete

  •  
  •  
  •  
  •  


Il tuo parere è importante! Vota questo articolo: 1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars

Loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *