A proposito di purè

Sapete qual è il piatto più popolare del giorno del Ringraziamento?
Il purè di patate, mashed potatoes, perchè piace a tutti più del classico tacchino al forno.
Il purè di patate viene servito per accompagnare il tacchino al forno, roasted turkey, con una salsa ai mirtilli.

Il giorno del ringraziamento, Thanksgiving, si festeggia negli USA il quarto giovedì del mese di novembre.

tavola del giorno del Ringraziamento con tacchino ripieno
Tipica tavola del giorno del Ringraziamento

Purè di cavolfiore allo yogurt

Se siete stanchi del solito puré di patate potete provare il meno classico ma altrettanto delizioso puré di cavolo, in versione leggera.

Ingredienti
1 cavolfiore bianco
1 vasetto di yogurt bianco intero
3 cucchiai di olio extravergine di oliva
sale e pepe

Preparazione: 10 minuti

Prendete un cavolo bianco fresco, tagliate le cimette e immergetele in acqua bollente salata per 5-6 minuti. (Io metto anche le foglie più piccole)
Prelevate e scolate il cavolo, mettetelo nel bicchiere del frullatore con uno yougurt intero bianco, l’olio extravergine di oliva e una macinata di pepe nero.
Frullate e avrete subito pronta la vostra candida purea di cavolo.

Il cavolfiore o cavolo bianco

cavolo bianco o cavolfiore
Il cavolfiore è la varietà più diffusa del cavolo ed è bianco, candido.
Ha poche calorie ma davvero tante proprietà:
– contiene potassio e minerali, acido folico, fibre, calcio, ferro, fosforo e vitamina C;
– è depurativo e rimineralizzante, favorendo la rigenerazione dei tessuti;
– è controindicato solo in caso di ipotiroidismo.

In Italia viene coltivato principalmente in Abruzzo, Campania, Lazio, Puglia e Sicilia.
Lo consumavano già o Greci e i Romani crudo prima di inizare un banchetto per favorire l’assorbimento dell’alcol. Fonte alimentipedia.it

Il consiglio: per cuocerlo senza odore aggiungere della mollica di pane imbevuta di aceto nell’acqua di cottura del cavolfiore.

Visualizzazioni 450 / oggi 1
Condividi questo articolo con i tuoi amici

Il tuo parere è importante!
Vota questo articolo: 1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars

Loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *