Ricette con lampascioni

I lampascioni sono bulbi simili a piccole cipolle tipici del Sud Italia e della Puglia in particolare, si possono gustare anche bolliti o cotti sotto la brace, vengono frequentemente conservati sott’olio. Il gusto è un po’ amaro.

Alcune facili ricette con i lampascioni.

Lampascioni al forno

Ingredienti: 500 g di lampascioni, 500 g di patate, olio extravergine di oliva, sale, pepe.

Tempo di preparazione: 1 ora e 15 minuti + 6 ore di riposo

Difficoltà: bassa

Preparazione

Mondate i lampascioni, privateli delle foglie esterne, lavateli e metteteli a bagno per circa 6 ore in acqua fredda, rinnovando l’acqua di tanto in tanto. Sgocciolateli e asciugate i lampascioni, quindi incideteli alla base con un taglio a croce e disponeteli in una teglia da forno unta di olio.

Pelate e tagliate a rondelle le patate, disponetele nella teglia con i lampascioni e condite il tutto con sale, pepe e olio.

Cuocete in forno già caldo a 180 gradi per circa un’ora, sfornate e servite le verdure calde.

Lampascioni con le uova

Ingredienti: 600 g di lampascioni, 4 uova, prezzemolo, 4 pomodori maturi, olio extravergine di oliva, sale, pepe.

Tempo di preparazione: 50 minuti

Difficoltà: bassa

Preparazione

Mondate i lampascioni privandoli delle foglie più esterne, lavateli e tagliateli a fettine spesse. Lessate i lampascioni per 10 minuti in abbondante acqua inizialmente fredda, quindi scolateli e tuffateli in una pentola con acqua bollente salata.

Dopo 10 minuti scolate i lampascioni e metteteli a rosolare in un tegame con 4 cucchiai di olio extravergine di oliva caldo, aromatizzato con prezzemolo tritato.

Dopo circa 5 minuti unite i pomodori tagliati a pezzi.

Salate e cuocete i lampascioni con i pomodori per circa 15 minuti, quindi aggiungete le uova leggermente sbattute e salate. Lasciate rapprendere le uova mescolando con una forchetta.

Servite i lampascioni con le uova ben caldi.

Lampascioni fritti

Ingredienti: 500 g di lampascioni, farina, 2 uova, olio di oliva, sale

Tempo di preparazione: 45 minuti

Difficoltà: bassa

Preparazione

Mondate e lavate i lampascioni, incidetene la base con un taglio a croce e lessateli in acqua bollente leggermente salata.

Dopo circa 20 minuti, scolateli. Lasciate intiepidire i lampascioni, tagliateli a metà verticalmente e passateli nella farina, quindi nelle uova sbattute e ancora nella farina.

Friggete i lampascioni pochi per volta in una padella con abbondante olio di oliva ben caldo. Non appena i lampascioni diventano dorateli sgocciolateli e trasferiteli su carta assorbente da cucina perchè perdano l’unto in eccesso. Salateli e servite i lampascioni fritti ancora caldi.

Variante: è diffusa anche l’abitudine di friggere i lampascioni dopo averli immersi in una pastella di farina, uova, lievito, pecorino grattugiato e prezzemolo.

  •  
  •  
  •  
  •  


Il tuo parere è importante! Vota questo articolo: 1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (1 voti, voto medio: 4,00 su 5)

Loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *