5 ricette facili con avanzi di pandoro

Il momento tanto temuto è arrivato: sono finite le feste ed è rimasto del pandoro avanzato, cosa fare? Ecco cinque facili idee per riciclare gli avanzi di pandoro. Ho scelto le ricette più leggere e veloci perché in giro si trovano tante ricette con gli avanzi di pandoro dove però bisogna aggiungere troppo: uova, burro, panna, come se il pandoro non ne avesse già a sufficienza.

#1 Toast di pandoro

Inizio sicuramente dalla ricetta più facile e più comoda, dove non dobbiamo aggiungere in pratica ingredienti e che ci permette di fare un’ottima prima colazione.

Taglia il pandoro a fette di un centrimetro di spessore in orizzontale, otterrai delle fette a forma di stella. Fai fondere una piccola quantità di burro su una padella e tosta la fetta di pandoro da ambo i lati. Servi la fetta di pandoro con marmellata o crema di cioccolato come se fosse una fetta di pane tostata.

#2 Tiramisù di pandoro

Questa ricetta non è un vero riciclo, si può preparare come dessert per le feste di Natale, però se hai degli avanzi di pandoro li puoi usare per preparare dei bicchierini di tiramisù di pandoro in monoporzione.

Ingredienti:
Un pandoro, 500g di mascarpone, 4 uova, 200 ml di panna da montare, 4 cucchiai di zucchero, caffè qb, cacao qb.

Prepara la crema montando i tuorli delle uova con lo zucchero fino a ottenere un composto chiaro e gonfio. Aggiungi il mascarpone e mescolare energicamente. Non montate la panna e unisci alla crema. Monta a neve ferma gli albumi e incorpora alla crema mescolando con delicatezza. Taglia il pandoro a fette orizzontali dello spessore di un paio di centimetri l’una. Disponi le fette su una teglia foderata di carta da forno e riscalda il forno a 180 gradi per circa 5 minuti.

Inizia a costruire il tiramisù mettendo le fette di pandoro su una teglia, bagna con il caffè e spalmaci sopra la crema al mascarpone, continua a creare degli strati di pandoro e crema avendo cura di ruotare le fette di pandoro successive, in questo modo si creerà un effetto albero. Per finire decora il tuo tiramisù al pandoro spolverando con cacao in polvere.
Ricetta di galbani.it

#3 Tartufi di pandoro

I tartufi di pandoro si preparano senza cottura quindi si tratta di una ricetta a freddo, serve solo scaldare il cioccolato fondente a bagnomaria per poterli decorare.

Ingredienti:
400 g di pandoro avanzato, 100 ml di panna fresca liquida, 100 g di cacao amaro in polvere.

Per decorare: 100 g di cioccolato fondente, 50 g di burro, granella di pistacchio e nocciole.

Sminuzzate il pandoro in pezzettini a mano o con il tritatutto, ma si può fare benissimo anche a mano, e amalgamate con la panna e il cacao in polvere, forma delle palline con le mani sempre, metti su una teglia e poi in frigorifero per almeno 30 minuti. Sciogli il cioccolato fondente a bagnomaria con il burro. Immergi ogni tartufo di pandoro nel cioccolato fondente fuso e spolvera con granella di nocciole e pistacchio.

Per una versione più leggera puoi sostituire la panna con 100 ml di caffé o di bevanda vegetale tipo il latte di mandorle, riso o soia.

#4 Biscotti di pandoro

Questa ricetta assomiglia a quella dei tartufi di pandoro solo che i biscotti di pandoro vengono cotti in forno. Si può fare anche con il panettone avanzato o mescolando gli avanzi di pandoro e panettone in egual misura.

Ingredienti:
400 g di pandoro, 80 g di burro, un uovo, 150 g di gocce di cioccolato.

Trita finemente il pandoro, aggiungi il burro a pezzetti e un uovo intero che hai sbattuto leggermente prima, mescola in modo da ottenere un composto omogeneo, aggiungi le gocce di cioccolato. Forma delle piccole palline da mettere su una teglia rivestita di carta da forno. Cuoci in forno a 180° per circa 15 minuti. Lascia raffreddare prima di servire i biscotti di pandoro.

#5 Crumble di mele e pandoro

Che bella ricetta facile, calda e profumata! Sarà che a me il crumble piace molto, in particolare quello di mela e cannella.

Ingredienti:
4 mele di medie dimensioni, 300g di pandoro, 30 g di burro, mezzo limone, due cucchiai di zucchero di canna integrale, cannella in polvere.

Sbuccia le mele, taglia a tocchetti, raccogli in una ciotola e bagna con il succo di limone, in modo che non diventino nere. In una padella fai fondere il burro e poi fai rosolare le mele con lo zucchero per circa 10 minuti. Versa le mele in una pirofila e ricopri con il pandoro sbriciolato o tagliato a tocchetti. Spolvera con la cannella e inforna a 180° per circa 15 minuti.

Dopo queste cinque ricette credo sia evidente che avanzare il pandoro non sia poi una grande disgrazia! Hai altre idee o ricette da segnalare? Scrivile nei commenti, grazie.

  •  
  •  
  • 22
  •  


Il tuo parere è importante! Vota questo articolo: 1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars

Loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *