Dessert gelo di anguria

A volte capita che l’anguria è buona ma non buonissima, altrimenti finirebbe in tempo record, in quegli “apparentemente” infausti casi consiglio di provare a preparare questo dessert: il gelo di anguria è una ricetta tipica della pasticceria siciliana per preparare un fresco dolce al cucchiaio della consistenza di un budino, viene servito con pistacchi o mandorle e si può fare anche con il melone, a Palermo troverete il “gelo di mellone”.
Ingredienti

1 kg di polpa di anguria
100 g di zucchero
1 cucchiaio di amido di mais
1 pizzico di cannella

Con questa dose preparate 6 coppette di gelo di anguria.

Preparazione: facile

Tagliare a pezzi la polpa di anguria, togliere i semi che riuscite aiutandovi con la punta di un coltello.
Passare la polpa dell’anguria con il passaverdura a fori larghi, raccogliere il succo e la polpa schiacciata in un tegame.

Aggiungere lo zucchero e l’amido di mais, mettere il tegame sul fuoco e portare a bollore.
Fare cuocere per 5 minuti.

Togliere dal fuoco e aggiungere un pizzico di cannella, mescolare bene.
Alcune versioni di questa ricetta prevedono a questo punto di amalgamare delle gocce di cioccolato e della zucca candita. A me piace la versione semplice, solo anguria e cannella.

Versare il gelo di anguria nelle coppette da dessert che avrete prima inumidito con acqua.
Mi trovo bene con le coppette di silicone perché sono facili da rovesciare.

Mettere il gelo di anguria in congelatore per almeno un’ora (se di più va bene, basta che si rapprenda) e togliere mezz’ora prima di servire.

Servire il gelo di anguria decorando con mandorle a lamelle.

Questo dessert è molto facile e buono, vale la pena di provarlo.

  •  
  •  
  •  
  •  


Il tuo parere è importante! Vota questo articolo: 1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars

Loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Iscriviti alla newsletter

Non perderti le ultime ricette e novità, direttamente nella tua casella email!