Macarons, come farli a casa

Negli ultimi anni abbiamo imparato a conoscere e gustare i macarons, dei dolcetti deliziosi della pasticceria francese che richiedono una preparazione complessa e laboriosa. I macarons sono dei dischetti di meringa molto colorati, croccanti fuori e morbidi al centro, che vengono poi uniti a due a due con crema e ganache.

Vuoi davvero provare a fare i macarons in casa?

Vuoi ascoltare invece di leggere la ricetta?

Questa ricetta è disponibile anche in formato audio, puoi leggerla o ascoltarla.

Per ascoltare la ricetta clicca sul tasto play

La ricetta per preparare i macarons richiede molta pazienza e precisione, non è per tutti. Probabilmente sei pazzo se vuoi cimentarti in questa impresa ma se sei del segno del Toro o della Vergine hai qualche possibilità di riuscirci.

Occorrente: termometro da cucina, sac a poche.

Ingredienti: 300 g di mandorle in polvere, 300 g di zucchero a velo, 330 g di zucchero semolato, 100 g di acqua, 220 g di albume fresco.

Preparazione

In una ciotola miscelare le mandorle con lo zucchero.

In un pentolino cuocere 300 g di zucchero semolato con l’acqua fino a 110 gradi centigradi.

Nella planetaria con la frusta montare 110 g di albumi, quando saranno un po’ schiumosi unire 30 g di zucchero.

Versare lo zucchero cotto con l’acqua e montare a neve ben ferma.

Unire i 110 g di albume rimasto e con una spatola amalgamare dal basso verso l’alto avendo cura di non inglobare troppa aria.

Versa il composto ottenuto in un sac a poche e forma dei gusci di 2 cm di diametro su una teglia ricoperta di carta forno.

Lascia riposare un’ora in un luogo asciutto e caldo.

Inforna a 140 gradi per 12 o 15 minuti. Poi riponi in freezer. Quando i macarons sono freddi puoi farcirli a piacere.

I macarons non piacciono proprio a tutti

Ho scoperto con un sondaggio sul mio profilo Instagram che i macarons non piacciono proprio a tutti, strano ma vero. Nella foto qui sotto vedi i risultati del sondaggio.

Risultato sondaggio sui macarons su instagram

Hai trovato utile questo articolo? Esprimi qui il tuo voto.

1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (0 voti)
Loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *