Risotto con vongole

Prosegue la nostra personale ricerca enciclopedica sul risotto. Avendo due sacchetti di vongole a disposizione cos’altro fare se non un risotto?
Un primo piatto importante da servire anche al cenone di Natale.

La ricetta

per 4 persone
400 g di riso Carnaroli
2 kg di vongole in guscio
1/2 cipolla
1 spicchio d’aglio
1/2 bicchiere di vino bianco secco
olio extravergine di oliva
brodo vegetale

Preparazione

1Prepariamo le vongole: lavare bene i gusci di vongole mettendoli in acqua fresca e spazzolare per togliere la sabbia, se necessario.
Cuocere le vongole: in una pentola larga scaldare uno spicchio d’aglio schiacciato con un filo di olio extravergine di oliva, unire le vongole in guscio e quando iniziano ad aprirsi bagnare con il vino secco, lasciare sfumare. Quando le vongole si sono aperte estraetele dal guscio.

2In una pentola da risotto rosolare in poco olio extravergine di oliva la cipolla tritata finemente. Aggiungere le vongole e insaporire. Non serve salare. Unire il riso e fatelo tostare per almeno un minuto.
Coprire con il brodo vegetale caldo poco alla volta in modo che si assorba, infine cuocere con il coperchio, mescolando di tanto in tanto, per circa 20 minuti.

3Spegnere il fuoco e aggiungere del prezzemolo fresco tritato. Mescolare e servire sui piatti il risotto spolverando con del pepe nero macinato.

Note sulla ricetta

Non mettere il formaggio: vi ricordo che il mondo si divide tra chi mette il formaggio sul pesce e chi no. Lo dice anche il commissario Montalbano qui: Spaghetti alle vongole

(Visualizzazioni: 1.101)
Condividi questo articolo con i tuoi amici
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Il tuo parere è importante!
Vota questo articolo: 1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars

Loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *