Pomodori e uova in padella

Condivi questa pagina

– Che bella ragazza che siete, comare Malavoglia.
Nessuno le aveva detto questo; perciò ella si faceva rossa come un pomodoro.
– Come va che non vi siete maritata ancora? le diceva anche don Michele.
Ella si stringeva nelle spalle, e rispondeva che non lo sapeva.
– Voi dovreste avere la veste di lana e seta, e gli orecchini lunghi; ché allora, in parola d’onore, gli fareste tenere il candeliere a molte signore della città.
– La veste di lana e seta non fa per me, don Michele! rispondeva Lia.
– O perché? La Zuppidda non l’ha? e la Mangiacarrubbe, ora che ha acchiappato Brasi di padron Cipolla, non l’avrà anche lei? e la Vespa, se la vuole, non se la farà come le altre?
– Loro son ricche, loro!
– Sorte scellerata! esclamava don Michele battendo col pugno sulla sciabola. Vorrei pigliare un terno al lotto, vorrei pigliare, comare Lia! per farvi vedere cosa son capace di fare!
Da I Malavoglia, Giovanni Verga

Una ricetta facile e veloce con il re della salsa, il pomodoro.

Ingredienti per 2 persone
2 uova
200 g di pomodori pelati in scatola
1 spicchio di aglio
1 peperoncino piccante
1 peperone verde dolce
4 fette di pane
foglie di basilico
olio extravergine di oliva
sale

Preparazione
In una padella fare rosolare 3 cucchiai di olio extravergine, l’aglio schiacciato, il peperoncino e il peperone a pezzetti.
Aggiungete i pomodori pelati e schiacciati (o la salsa di pomodoro), aggiustate di sale e profumate con delle foglie di basilico fresco spezzettate.
Unire mezzo bicchiere di acqua e cuocere a fuoco lento per 10 minuti.
Rompere le uova e sistemarle con delicatezza nel sugo, fare cuocere fino a che si rapprendono, o come meglio preferite.
Servire con delle fette di pane tostate.

Ero un pò scettica, uova e pomodoro?, ma mi sono dovuta ricredere.
Piatto che è piaciuto molto anche ai gatti.

Hai trovato utile questo articolo? Esprimi qui il tuo voto.

1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (0 voti)
Loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *