Crumble salato di asparagi verdi

Il crumble salato con gli asparagi è una ricetta facile e veloce, gli asparagi verdi resteranno molto morbidi.

La ricetta

Ingredienti

500 g di asparagi verdi
1/2 cipolla bianca
50 g di olio extravergine di oliva
100 g di farina
50 g di formaggio feta
sale

Una ricetta facile che si può preparare in anticipo e riscaldare prima di portare in tavola.

Preparazione

Laviamo gli asparagi verdi, tagliamoli a rondelle di 1-2 centimetri tranne l’ultimo pezzo che è troppo duro (gli ultimi 5 cm).

Tritiamo finemente la cipolla.

In una padella scaldare due cucchiai di olio di oliva extravergine con la cipolla, io metto la cipolla a crudo, quindi versate anche gli asparagi, un pizzico di sale e una tazzina di acqua, cuocete con il coperchio per circa 15 minuti.

preparazione crumble salato di asparagi

In una ciotola sbriciolare con le mani la farina con il burro, mescolare con un pizzico di sale. In alternativa al burro potete usare olio extravergine di oliva (circa 3 cucchiai), devo dire che viene molto meglio. Se serve più farina aggiungetela: è necessario ottenere delle briciole.

Togliere gli asparagi dal fuoco, versateli in una teglia da forno, cospargere con il formaggio feta sbriciolato, coprite con le briciole di farina e cuocete in forno per 20 minuti a 180 gradi.

Servite il crumble di asparagi verdi tiepido.

Note: gli asparagi

asparagi verdi

Si coltivano asparagi bianchi, rosa e verdi. Gli asparagi verdi hanno un gusto più marcato dei bianchi, le zone tipiche di produzione in Italia sono la provincia di Bologna, asparago verde di Altedo, la zona di laguna a nord di Venezia, con il caratteristico asparago verde amaro Montine, la sua raccolta inizia a partire dal mese di marzo.

Gli asparagi hanno proprietà diuretiche e  depurative, contengono vitamina C e potassio, un sale minerale che regola la pressione sanguigna.

Altre idee e ricette con il crumble

  •  
  •  
  •  
  •  


Il tuo parere è importante! Vota questo articolo: 1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars

Loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

This site uses Antispam to reduce spam. Learn how your comment data is processed.