Tortino di lenticchie rosse

Una ricetta facile con le lenticchie rosse, il tortino può essere servito come contorno o antipasto ed è buono anche il giorno dopo.

Ingredienti per 4 persone
250 g di lenticchie rosse decorticate
5 cm di porro tagliato a dadini
1 cucchiaio di aceto di mele
1 cucchiaio di shoyu
pangrattato
olio extravergine di oliva

Preparazione: 30 minuti in pentola + 20 minuti in forno

Far saltare il porro con un pizzico di sale per due minuti, aggiungere le lenticchie rosse decorticate dopo averle lavate, l’aceto di mele e lo shoyu (salsa di soia).
Coprire con acqua e lasciare cuocere per circa 20 minuti fino a che le lenticchie si sfaldano e l’acqua si asciuga.
Mescolare con il pangra5, oliare una teglia da forno e stendere le lenticchie.
Cuocere in forno caldo a 200 gradi per 10-15 minuti.
Servire il tortino di lenticchie rosse irrorato con un filo di olio extravergine e con delle foglioline di prezzemolo fresco tritato.

Note

Le lenticchie rosse sono decorticate e cuociono in fretta, prima di usarle vanno lavate: io le metto in una ciotola, le copro con acqua fredda, mescolo con un cucchiaio e poi scolo l’acqua.

lenticchie rosse decorticate

Le lenticchie rosse decorticate sono delle lenticchie private della buccia esterna per essere maggiormente digeribili e più rapide nella cottura, molto usate nella cucina orientale.
Sono dei legumi completi ricchi di carboidrati, proteine, fibre e glucidi; hanno un’elevata concentrazione di ferro, potassio e vitamina B; tutti valori nutrizionali indispensabili per una sana e corretta alimentazione.
Le lenticchie rosse danno un elevato potere energetico e hanno un basso indice glicemico, non contengono glutine, colesterolo e grassi.
Grazie alle loro caratteristiche, se ne consiglia il consumo a donne in gravidanza, bambini e persone con colesterolo alto e anemiche.
Proprietà benefiche: lassative, antiossidanti, equilibranti, antianemiche e antidepressive. Le lenticchie rosse decorticate sono infine una perfetta alternativa agli alimenti di origine animale. Fonte: http://www.amantidelbiologico.it

  •  
  •  
  •  
  •  


Il tuo parere è importante! Vota questo articolo: 1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars

Loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *