Feste e ricette per Carnevale 2017

Siete pronti per friggere i dolci di Carnevale?
Si perchè per quanto le mode salutiste ci invitino alla moderazione, ai crostoli cotti al forno (a proposito, come li chiamate i crostoli?), a Carnevale è tempo di fritto e frittelle, di olio bollente, dolcetti da far asciugare croccanti sulla carta assorbente e da spolverare di zucchero a velo mentre già vi ingozzate.

Se non avete voglia di cucinare ma solo di fare festa, trovate anche le date delle principali feste di Carnevale 2017 (martedì grasso 2017 è il 28 febbraio).

Ricette di Carnevale


Ricetta Castagnole di Carnevale
Ricetta Crostoli di Carnevale
Ricetta Frittelle di Carnevale ripiene alla crema
Ricetta Frittelle veneziane
Ricetta Frittelle veneziane di pasta madre
Ricetta Frittelle di mele
Ricetta Frittelle di semolino alla cannella
Ricetta Mascherine dolci di Carnevale
Ricetta Ravioli dolci di Carnevale
Ricetta Bignè di carnevale cotti al forno
Ricetta Losanghe di carnevale

Feste di Carnevale 2017

Siete pronti per vestirvi in maschera e fare (ancora) festa?

carnevale di venezia

Ecco le date delle più importanti manifestazioni di Carnevale 2017 in Italia:

Martedì grasso 2017 è il 28 febbraio
Carnevale di Venezia, dal 11 al 28 febbraio 2017
Carnevale di Verona, dal 24 al 28 febbraio 2017
Carnevale di Viareggio, dal 5 al 28 febbraio 2017
Carnevale Ambrosiano (Milano), 4 marzo 2017
Carnevale di Putignano (Bari), 12, 19, 26 e 28 febbraio 2017

Le date delle più importanti manifestazioni di Carnevale 2017 nel mondo:
Carnevale di Rio de Janeiro, dal 24 febbraio al 1 marzo 2017

[quads id=”4″]

Storia del Carnevale

Il termine carnevale deriva dal latino “carne vale” che significa “addio alla carne”. Il che significava che era l’ultimo periodo di festeggiamenti prima dell’astinenza dal consumo di carne, alcol e altri piaceri mondani durante i quaranta giorni che portano alla Pasqua e alla Resurrezione di Cristo.

Hai trovato utile questo articolo? Esprimi qui il tuo voto.

1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (0 voti)
Loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *