Gulash di patate vegetariano

Un piatto che nasce nelle praterie ungheresi, conosciuto in tutta Europa, il gulash di patate è uno spezzatino di carne e patate cotto in pentola: buono, sano, economico, dal gusto inconfondibile e stavolta …. senza carne! Ho voluto provare a fare una ricetta completamente vegetariana del famoso gulash di patate e il risultato è stato assolutamente convincente. Ho sostituito la carne con i wurstel vegetali affumicati, si può usare anche il seitan. Si tratta di un piatto di patate in umido molto speziato e profumato, può fare da piatto unico, perché molto sostanzioso: va cucinato in grande quantità e poi riscaldato sempre a fuoco lento. Il gusto migliora sempre.

La ricetta

Ingredienti:
1-2 kg di patate, 2-3 cipolle bianche o gialle, una carota, uno spicchio di aglio, olio, 1/2 cucchiaino di semi di cumino, 1 cucchiaio di paprika dolce, 2 foglie di alloro, maggiorana, 1/2 bicchiere di vino bianco; brodo vegetale, 2-3 cucchiai di concentrato di pomodoro, panna da cucina, wurstel affumicati vegetali.

1Iniziare con un soffritto abbondante 2-3 cipolle bianche o gialle, una carota grattugiata, e uno spicchio di aglio in burro o olio, fino a quando sono belle appassite. Aggiungere paprika, dolce o piccante a piacere e mescolare forte affinchè la cipolla si insaporisca. Spegnere il trionfo di profumi con un mestolo di brodo oppure con mezzo bicchiere di bianco.

2Aggiungere poi le patate (1-2 kg vanno bene) tagliate a cubetti o pezzi grossolani, due foglie di alloro, maggiorana, il cumino, sale e pepe, rimescolare ancora forte e poi brodo vegetale fino a ricoprire il tutto. Io uso il brodo vegetale in polvere e poi aggiusto con acqua calda. A questo punto, fuoco lento per un’ora o più con coperchio accostato finchè le patate saranno cotte, mescolando senza fretta. Se si secca aggiungere acqua o brodo.

3 Verso fine cottura si può aggiungere un pò di panna da cucina e due tre cucchiai di concentrato pomodoro, per una cremosità invitante…. e alla fine un paio di würstel vegetali affumicati tagliati a rondelle.
Servire in piatto di coccio, piatto unico, eventualmente con un pò di crostini.
Si abbina con una bella birra o un rosso della casa.

(Visualizzazioni: 107)
Condividi questo articolo con i tuoi amici
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Il tuo parere è importante! Vota questo articolo: 1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars
(1 voti, voto medio: 5,00 su 5)

Loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *