Minestra di verdure con miglio

Condivi questa pagina

Come mangiare il minestrone di verdure anche in inverno? Aggiungendo un cucchiaio di miglio al solito minestrone di verdure ottieni una facile minestra che ti rende più bella.

Nelle cene d’inverno mi piace iniziare con una zuppa o minestra calda, non rinuncio al minestrone di verdure, uso quello in busta congelato, e ho trovato un modo per renderlo più ricco aggiungendo il miglio decorticato. Ti invito quindi a provare questa facile ricetta, la dose che ti suggerisco è di un cucchiaio di miglio per persona, non serve ammollo ma il miglio va lavato.

Ingredienti

1 cipolla piccola
2 cucchiai di olio extravergine di oliva
200 g di verdure per minestrone congelate
1 cucchiaio di brodo vegetale secco
50 g di miglio decorticato

Preparazione

In un tegame scalda l’olio extravergine di oliva con la cipolla affettata finemente, quando inizia a soffriggere versa le verdure congelate, fai rosolare mescolando con un cucchiaio di legno.

Metti il miglio in una ciotola, basta anche un bicchiere, copri di acqua fredda, mescola con un cucchiaio in modo che le impurità vengano a galla e butta l’acqua.

Versa il miglio lavato sulle verdure, un cucchiaino di brodo vegetale in polvere e copri con acqua fredda, almeno 500 ml.

Cuoci la minestra facendo sobollire con il coperchio per 20 minuti.

Servi la minestra con del grana grattugiato e una macinata di pepe nero.

Perché dovresti mangiare più miglio

Il miglio è un cereale privo di glutine, ha proprietà antidepressive, depurative ed energizzanti. Migliora il tono della tua pelle e rende i capelli più lucidi. Il miglio favorisce la regolarità intestinale perché è ricco di fibre tanto che viene considerato una vera e propria “spazzola per l’intestino”, inoltre è facilmente digeribile.

Per cucinare il miglio non serve l’ammollo ma va lavato in acqua fredda. Il miglio cuoce in 20 minuti, assorbe acqua e quando diventa morbido significa che è cotto.

Puoi trovare il miglio decorticato nei supermercati, nel reparto dei cereali e legumi, di solito in sacchetti da 250 g, i costo è intorno ai 3 euro.


Cerchi idee di zuppe e minestre invernali? CLICCA QUI

Hai trovato utile questo articolo? Esprimi qui il tuo voto.

1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (0 voti)
Loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *