Ricette con le fave

Le fave sono un ortaggio tipico della primavera. Si trovano in baccelli da sgusciare, proprio come i piselli, oppure secche da mettere in ammollo. Le fave fresche sono buone crude, se freschissime, o cotte.

Povere di grassi, le fave hanno proprietà diuretiche ed energizzanti. Le fave sono ricche di vitamina B, fibre, ferro e proteine.

Attualmente i maggiori produttori di fave sono Germania, Italia e Cina.

Le ricette

bruschetta con fave fresche e pecorino

Bruschette fave e pecorino

Antipasto

spaghetti con fave fresche

Spaghetti con le fave

Primo piatto

purè di fave

Purè di fave secche

Contorno

  1. Purè di fave secche con verdure
  2. Spaghetti con le fave fresche
  3. Storie di fave fresche e pecorino
  4. Zuppa di asparagi bianchi e verdi

Come cucinare le fave

le fave sgusciate
Fave fresche sgusciate

Le fave secche, sia con la buccia che decorticate, vanno messe in ammollo per 10-12 ore prima di poterle usare.

Le fave fresche una volta tolte dal baccello hanno una pellicina sui semi che va tolta prima di cucinare, per farlo sbollentare i semi per 5 minuti e passare sotto un getto di acqua fredda.

Le fave fresche vanno consumate nel giro di 2-3 giorni, se non puoi farlo meglio congelare i semi in un sacchetto.

Cerchi altre idee e ricette?
Leggi qui: Ricette vegetarianeRicette di primavera

(Visualizzazioni: 292)
Condividi questo articolo con i tuoi amici
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Il tuo parere è importante!
Vota questo articolo: 1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars

Loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *