Pane di sapa, dolcezza sarda

Il pane di sapa è un antico dolce della cucina sarda, preparato con il mosto d’uva cotto detto sapa, come ingrediente principale, uvetta, mandorle e scorze di arancia.

La ricetta del pan di sapa

La sapa è il mosto d’uva fatto bollire, diventa uno sciroppo dolce.

Ingredienti

Farina di grano duro 500 gr; Noci 70 gr; Pinoli 60 gr; Uova 2; Lievito di birra 25 gr; Sapa 270 gr per l’impasto e 80 gr per guarnire; Cannella e buccia d’arancia q.b.

Preparazione

Miscelate la farina e la sapa con il lievito precedentemente sciolto in un po’ di acqua tiepida e impastate fino ad ottenere un impasto compatto. Aggiungete le noci e i pinoli, le uova e un po’ di cannella e continuate ad impastare fino ad amalgamare tutto.

Lasciate riposare l’impasto per un’ora, successivamente dividete l’impasto in più pani della grandezza che preferite (consigliamo come il palmo di una mano) e copriteli con delle coperte per mantenerli al caldo. Lasciateli lievitare per 24 ore, una volta completata la lievitazione infornate e lasciate cuocere secondo il vostro gusto. Dopo averli cotti lasciateli raffreddare per poi spennellare la parte superiore con la sapa e guarniteli con pezzetti di buccia d’arancia. Una volta finito vi suggeriamo di adagiarli in un cesto coperto da foglie d’alloro così da dar loro un profumo più ricco.

Ricetta dal sito www.sardegnainfesta.com

Hai trovato utile questo articolo? Esprimi qui il tuo voto.

1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (0 voti)
Loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *